Questa è una domanda che di recente ricorre spesso per colpa della Brexit. L’incertezza che aleggia intorno a questo evento fa spaventare chi deve intraprendere un viaggio verso il Regno Unito o deve recarsi lì per lavoro. All’attuale stato delle cose, fino a ratificazione finale e confermata della Brexit, o meglio, dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, entrare e viaggiare nel paese continuerà a rispettare le regole di prima, cioè libera circolazione per tutti i cittadini dell’Unione Europea. Pertanto è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio. Ma se leggiamo sul sito della Farnesina, c’è un consiglio atto a scongiurare problemi o rallentamenti agli ufficiLeggi altro →