Ok, se la lingua inglese a volte può sembrare molto povera ed è comune utilizzare la stessa parola o verbo per diversi significati, scoprirete con questo articolo che rispondere al semplice “Grazie” (Thank you o thanks), può diventare una vera giungla. Ahaha scherzo! Se in italiano rispondiamo con un semplice “prego”, in Inglese ci sono tante varianti, a seconda del motivo per cui veniamo ringraziati e del livello di confidenza che c’è con la persona con cui parliamo. Non vi sto a far lezioni di Inglese complicandovi la vita, ma a volte un po’ di spontaneità può venirci incontro. Cosa rispondereste in italiano ad unaLeggi altro →

Se vi fate un giro alla sezione nuove rotte del sito dell’aeroporto di Edimburgo, potrete scoprire le nuove rotte attive per l’Italia. Alcune lo sono già dal 2016, altre da poco e una disponibile a breve. Spero sia una notizia utile per chi decide di muoversi, avendo così anche più facilità negli spostamenti.Leggi altro →

Questo è il primo dilemma che deve farsi avanti nel momento in cui tu debba decidere per un trasferimento a Edimburgo o in Scozia in generale. Perché se è vero che si trova più facilmente lavoro che in Italia (e questa cosa non me la so spiegare, ma lascio la digressione ad un altro momento), è anche vero che non si guadagna da nababbi, a seconda del settore. La situazione Italia Nord/Sud Ma in rapporto a certe città italiane tutto sembra più proporzionato e accessibile, ed ecco anche perché ora mi spiego perché alcuni emigrati italiani a Milano, se trovano lavoro al sud fanno la sceltaLeggi altro →

Avrei voluto scrivere un articolo così e quindi non posso far altro che riproporvelo perché meglio non poteva essere spiegato. Seppure io nel mio breve soggiorno di marzo sono stata a dir poco fortunata, avendo solo una mattinata di pioggerella leggera ed il resto poco nuvoloso o sole, ecco a voi il clima scozzese, scritto da Beatrice di “Nel cuore della Scozia”: Il clima scozzeseLeggi altro →

Che dilemma…mi sono informata anche su questo, avendo una cagnolina dalla quale mai ci separeremmo. Dopo aver raccolto varie informazioni vi posso dire che non è impossibile, ma richiede una gran fatica, economica e fisica, portarsi dietro i nostri amici a quattro zampe. Premessa: non esiste più la “quarantena” per gli animali d’appartamento, ma è sufficiente averli vaccinati adeguatamente prima di partire. Informatevi presso il vostro veterinarioper tempo e tenete il libretto delle vaccinazioni sempre a portata di mano il cane ovviamente deve essere microchippato e regolarmente registrato in Italia deve possedere passaporto Europeo (che viene rilasciato dal veterinario insieme a tutte le certificazioni del caso –Leggi altro →

La valuta scozzese, o moneta, è attualmente la sterlina britannica. (British sterling o pound) La confusione è generata dal fatto che la Scozia ha il permesso di stampare le sue sterline, sia cartacee che moneta, che differiscono da quelle inglesi per l’aspetto, ma hanno lo stesso valore economico. Se prima di partire chiedete in banca le sterline per la Scozia vi daranno quelle di uso comune, cioè quelle che usano anche in Inghilterra. Diversamente se tornate con della moneta stampata in Scozia potrete trovare difficoltà a farvela cambiare di nuovo, pertanto il mio consiglio è di cambiarla subito al servizio di cambio in aeroporto (anche inLeggi altro →

(Photo courtesy of Glenn McNaughton) Sempre premettendo che io non ci vivo, le esperienze che ho raccolto sono molteplici ma comuni e ve le riassumo di seguito: Autobus e (1) tram (no metro) I mezzi di trasporto a Edimburgo e limitrofi sono molto capillari e gestiti dalla Lothian Buses. Personalmente durante la mia breve gita ho potuto constatare che via via che ci si avvicina al centro, sulla stessa strada possono passare fino a 4 linee diverse (se non di più!) che portano a diversi punti della città. Forse per raggiungere alcuni punti ci vogliono più trasbordi, ma se si ha un abbonamento o un dailyLeggi altro →