Come molti di voi sanno, da gennaio 2021 per ottenere il permesso di soggiorno VISA per entrare in Uk per lavorare o studiare (non per viaggiare) è necessario avere una certificazione di inglese  A seconda che siate professionisti, accademici o famiglia al seguito del lavoratore, dovreste sostenere un esame di un determinato livello.

Le certificazioni accettate sono diverse, ma essendo ancora tutto in fase di transizione appuratevi con l’ente che vi esaminerà se la certificazione ottenuta è effettivamente valida per la regolamentazione di immigrazione in Uk.

Sul sito del Governo trovate tutte le informazioni.

Per quanto riguarda IELTS gli esami approvati sono:

  • IELTS for UKVI (per i professionisti e accademici)

  • Life Skills (per i familiari)

Ma ora passiamo ad intervistare Emy, giornalista ed insegnante certificata inglese e italiano bilingue.

Benvenuta Emy e grazie per la tua disponibilità.

Raccontaci di te, dove sei nata, che lavoro fai, ma soprattutto da dove nasce il tuo bilinguismo? Hai genitori Italiani o l’hai acquisito successivamente? Raccontaci.

Ciao Laura e grazie!

Sono nata e cresciuta in Scozia  ed all’età dell’università mi sono trasferita in Italia dove ho fatto il famoso progetto Erasmus!
Linguisticamente parto vantaggiata nel senso che in famiglia parlavamo già due lingue( inglese e ogni tanto un po’ di danese)
L’italiano l’ho imparato nel giro di un anno studiandolo all’università ma soprattutto immergendomi nella cultura italiana. Parlavo unicamente in italiano dalla mattina alla sera, leggevo libri italiani e da brava perfezionista evitavo qualsiasi distrazione nella mia mania totale dell’imparare. Durante questo periodo mi sono qualificata RSA Tefl (come docente di inglese specificamente x gli stranieri)
Nel frattempo mi mantenevo facendo l’hostess, tante lezioni di inglese e la modella x piccole sfilate e spot, e da lì sono passata al mondo luccicante dello spettacolo. Facevo corsi di recitazione e giornalismo e cominciavo a propormi ai casting romani.  Trovando l’ambiente della tv/cinema abbastanza maschilista e anche un tantino squallido ho cominciato ad autoprodurmi, scrivendo e presentando dei format ideati da me.
Sono appassionata degli animali e scrivevo una rubrica su Stop magazine in cui parlavo del problema dell’abbandono.
Mi sono trasferita in patria da quasi un anno e trovandomi in pieno lockdown la mia carriera da giornalista tv è stata messa in standby.
Da lì nasce il mio progetto attuale; utilizzare la mia qualifica come docente, il mio essere bilingue e il mio carattere fortemente comunicativo x aiutare gli italiani che si trovano in Scozia ad essere funzionali in inglese. Poi post Brexit si è aggiunta la necessità di chi vuole trasferirsi in Gran Bretagna di superare lo IELTS.
Ho sviluppato una tecnica didattica mirata proprio alle esigenze di queste persone.

Infatti, sai bene cosa far studiare ai tuoi allievi. Io stessa che sono tua allieva sto imparando tanto da te, ma ti prego, svelaci solo un tip per ogni sezione dell’IELTS:

Allora potete migliorare lo writing facendo molta lettura! Più leggete più vedrete crescere il vostro vocabolario.

L’ ascolto spaventa parecchio ma vi potete aiutare con la musica, i film e telefilm ( rigorosamente senza sotto titoli)

Lo speaking?  Allora x poter parlare bene dovete sapere molto bene la grammatica, dovete conoscere e sapere pronunciare molti vocaboli ma soprattutto vi dovete ‘lasciar andare’ buttarvi dentro e mettere via qualsiasi sensazione di vergogna.
Certe volte può aiutare fare come gli attori prima di andare in scena; entrare proprio nella parte e fregarsene! Allora pronti?
Il sipario sta x aprirsi…

C’è una domanda che molti si pongono quando sanno di dover fare una certificazione di lingua, ed è quanto tempo ci vuole per prepararsi adeguatamente all’IELTS.Sicuramente non è una domanda a cui si può rispondere in modo preciso quando non si è in grado di capire da soli da che livello si sta partendo. Il mio consiglio è quello di fare, come abbiamo fatto insieme io e te, una simulazione d’esame, seppure in modo informale, per capire da che livello si sta partendo. E da lì capire quanto tempo serve. Cosa aggiungeresti a questo mio consiglio?

Per quanto riguarda i tempi per la preparazione dello IELTS dipende da tanti fattori. Bisogna vedere da dove parte lo studente, le sue capacità, quanto si dedica allo studio. Comunque una persona che si dedica molto può raggiungere un ottimo livello in pochi mesi.

Per contattare Emy per lezioni di inglese,
ecco la sua Pagina Facebook English with Emy
da dove mandarle un messaggio o via mail a emyalba16@gmail.com!